Franz Kafka

Follow by Email

Saturday, April 13, 2013

Solitario, Solitude, Soledad, a Poem (Italian)



  Train smoke Togrøk, Edvard Munch  1900, The Munch Museum
Check out the English version "Amongst all things I cherish you most"

Più di tutti mi siete cari,                                         
solitari tratturi deserti,
sinuosi sentieri inerpicati
nella bruma, mormorii di passi
soffocati nei declivi silenti,
ascese ad eremi silvestri.


Quando la prima neve
rinchiude gli uomini nelle stanche
dimore, allora anche la timida volpe
fa capolino fuori del bosco,
fiutando col muso aguzzo l'aria
nella scarna sera di novembre.


Similmente il viandante si rasserena
e il suo vagare più non dispera
se la negra terra richiude la corolla
dell'orizzonte e, come antico pianto,
l'obliato cielo di fuliggine
è un manto muto, inenarrabile.


Copyright © 2013 LiteraryJoint
Accedi alla libreria  dell'autore.

1 comment:

  1. This comment has been removed by a blog administrator.

    ReplyDelete

Check out the author's bookstore to browse and purchase both printed and e-book editions!